LE 10 CARATTERISTICHE CHE ATTIRANO GLI AFFITTUARI E FANNO SALIRE GLI AFFITTI

    uni bicocca oscar

    Investire nel mattone è ormai una delle poche sicurezze rimaste agli italiani. Chi non ha esperienza in transazioni finanziare, ma non vuole lasciare un capitale infruttuoso su un conto sceglie senza problemi la formula dell’immobile in affitto per garantirsi una rendita passiva.

    Abbiamo già visto che in questo periodo di crisi l’investimento immobiliare ripaga, anzi è ampiamente preferibile ad altre forme di investimento, ma il guadagno dipende notevolmente dalla scelta dell’immobile più adatto da affittare cioè dalla nostra capacità di scegliere un immobile con caratteristiche che attirano gli affittuari… e che, di conseguenza, permettono un affitto migliore.

    Quali sono le caratteristiche che fanno salire gli affitti?

    Avere una rendita migliore significa dunque fare la scelta giusta all’atto dell’acquisto, e questo porta alla necessità di decidere a mente fredda puntando ciò che può essere attraente per l’affittuario, o meglio, ciò che può soddisfare il più ampio pubblico di affittuari.

    Il numero dei vani

    Scegliere un numero di vani particolare determina anche la tipologia di contratto che ci sarà possibile stipulare. I bilocali sono facilmente affittabili, ma è anche vero che subiscono ricambi più frequenti dovuti alla ricerca di case più grandi (le coppie diventano famiglie prima o poi).

    Acquistare una casa più grande significa spendere di più, ma anche avere una più sicura e a lungo termine.

    Età dell’immobile

    Molti pensano che acquistare un immobile vecchio da rinnovare sia sempre un affare. Questo in realtà non è sempre vero, anzi, salvo rare occasioni, è più probabile che il rinnovo possa essere solo parziale e l’affitto, di conseguenza più basso.

    Un immobile nuovo garantisce caratteristiche moderne con maggiore attrattiva, spazi meglio gestisti secondo canoni contemporanei, illuminazione migliore e migliori impianti. Tutto questo garantisce una rendita più alta… oltre la possibilità di risparmiare in manutenzione.

    Classe energetica

    Un immobile nuovo garantisce anche una classe energetica più alta.

    Un vecchio immobile può essere riadattato, ma non è detto si arrivi all’ottimizzazione energetica di un appartamento, cosa che invece succede con i nuovi immobili che puntano alla diminuzione degli sprechi e, di conseguenza, all’aumento del benessere e alla diminuzione dell’impatto ambientale.

    Domotica

    Molti considerano gli impianti domotici un lusso da risparmiarsi, ma un impianto domotico ben pensato può significare qualcosa in più.

    Se si associa infatti la domotica agli impianti casalinghi questo può significare anche un miglioramento dello sfruttamento energetico con la creazione di migliori condizioni di vita (illuminazione, riscaldamento, sicurezza…) con una riduzione degli sprechi.

    Collegamenti

    Una immobile ben collegato al resto della città permette un miglior stile di vita e gode di un certo favore nelle scelte degli affittuari. Raggiungere il lavoro facilmente tramite metropolitana o altri trasporti pubblici fa risparmiare tempo e denaro, non può essere una qualità da sottovalutare.

    Quartiere

    La cornice in cui si trova l’immobile è un altro elemento importante, soprattutto se si punta alla fascia delle famiglie che in quella cornice devono far crescere dei bambini e necessitano quindi di scuole, parchi e servizi di vario genere.

    Spesso per risparmiare si punta a quartieri più periferici che però non incontrano il favore degli affittuari e rendono difficile, o comunque instabile, l’entrata.

    Quartieri in rinnovamento come il quartiere Bicocca di Milano racchiudono invece tutti i pregi di un’area rinnovata, moderna e in espansione, capace di soddisfare un’ampia fascia di utenti.

    Vicinanza servizi

    La possibilità di avere tutto sotto casa è importante, soprattutto oggigiorno con i ritmi a cui siamo sottoposti.

    Negozi, ospedali, centri medici, palestre, librerie, centri culturali sono fondamentali.

    Scuole e università

    Le famiglie gradiscono scuole vicino casa per i loro figli, ma l’università è anche fonte di potenziali affittuari se si considerano gli studenti fuori sede che necessitano di appartamenti.

    Con le moderne possibilità di contratti di affitto per universitari questo tipo di investimento potrebbe risultare proficuo e anche poco vincolante nel lungo termine.

    Spazi aperti privati

    Avere sbocchi esterni privati è un plus che non è più considerato un lusso, ma una necessità, soprattutto dopo aver vissuto l’esperienza della quarantena.

    Edifici moderni e ariosi possono regalare terrazzi, balconi e giardini in grado di donare spazi aggiuntivi anche ad appartamenti di dimensioni ridotte, ma soprattutto di garantire una vita all’aperto intima.

    Aree verdi

    Un quartiere che regali un giardino pubblico è un altro elemento spesso non considerato, ma importante.

    Un’area verde per una passeggiata con il cane o con i bambini o per un po’ di jogging a cielo aperto migliora la vita e anche la qualità dell’aria.

    Quali immobili scegliere per avere una rendita migliore?

    Al dunque, dopo questo elenco, valutiamo le possibilità del mercato immobiliare milanese.

    Milano è, come più volte detto, è una delle poche città a garantire un investimento fruttuoso oggigiorno, ma, essendoci una grande richiesta, si può avere difficoltà a incontrare la giusta offerta.

    In questo ingorgo fatto di domande confuse e offerte variegate, Triborgo offre un progetto immobiliare unico e in grado di soddisfare esigenze di ogni tipo.

    Case con vista o con giardino, appartamenti di piccole dimensioni o con più ampi spazi, tutti inseriti in un comprensorio con palestra, giardini privati e a due passi da metropolitana, università, scuole, e centri culturali sono un investimento di sicuro interesse.

    Triborgo può essere la risposta alla tua domanda di investimento. Contattaci e scopri il progetto Triborgo