NUOVI PROGETTI IMMOBILIARI A MILANO

    ARTICOLO2SI PUNTA SU SERVIZI E DOMOTICA

    Si respira un’aria frizzante nel settore immobiliare di Milano. La capitale economica del Paese, dopo l’Expo, continua la sua operazione di rinnovamento che l’ha portata ai primi posti tra le mete turistiche europee. Con nuovi edifici e riqualificazioni, propone un nuovo stile dell’abitare basato su sostenibilità, domotica e tanti servizi.

    Una valida alternativa al centro storico?

    I quartieri del centro incantano, gli edifici storici hanno sempre il loro fascino, ma quanto rispondono alle esigenze moderne?

    Ecco allora che dal cilindro escono le nuove aree milanesi fino a poco tempo fa meno conosciute, oggi invece, grazie ad ampliamenti della linea della metropolitana, al trasferimento di importanti poli internazionali (Università, centri ricerca, ecc.) assumono un fascino nuovo.

    Nuovi progetti immobiliari a Milano

    I nuovi progetti immobiliari a Milano puntano su caratteristiche del tutto sconosciute agli storici palazzetti Art Nouveau del centro città.

    Le nuove costruzioni rispettano principi di sostenibilità, sfruttano fonti energetiche rinnovabili, massimizzano consumi e regalano comodità, grazie all’utilizzo di una centrale domotica e, non per ultimo, offrono servizi annessi che rendono la vita di città decisamente più comoda.

    Quelli che vanno a comporsi sono condomini più ampi, ariosi, che si assumono il ruolo di organizzare in toto la vita di chi vi abita.

    Anche in questo fervore di rinnovamento progetti come quello di Triborgo non sono però così comuni. Triborgo offre qualcosa in più nella progettazione e nella cura cura di servizi quali aree giochi per i bambini, spazi di co-working, party room, palestra, lavanderia: tutto ciò che può rendere la vita smart and easy.

    Insomma si parla ormai di abitazioni costruite intorno ad un nuovo modo di essere dell’uomo contemporaneo: una risposta immediata ai nuovi stili di vita.