PARCHI MILANO: LA GUIDA AL VERDE DELLA CITTÀ

    parchi milano

    Il luogo comune che vedeva Milano come città grigia, spenta e con pochi spazi per il verde è stato definitivamente superato. Negli ultimi anni la capitale lombarda ha intrapreso un percorso importante per la creazione di numerose aree verdi. I parchi di Milano sono attualmente zone stupende per immergersi nella natura: oggi l’area urbana conta 24 milioni di mq di verde e oltre 464.000 alberi tra parchi, giardini e strade.

    Parchi Milano: i più frequentati

    I parchi più amati e conosciuti nella città di Milano sono indubbiamente Parco Sempione e i Giardini Indro Montanelli: il primo è adiacente all’area del Castello Sforzesco, mentre il secondo si colloca in zona Porta Venezia.

    Parco Sempione

    Nel centro storico è uno dei parchi più frequentati per via dei percorsi di running e camminata, dei numerosi angoli romantici, di laghetti, statue e altre opere di architettura. Uno dei luoghi di interesse è il Ponte delle Sirenette: un ponticello in legno che permette di attraversare un piccolo specchio d’acqua, considerato uno dei posti più romantici dell’intera città.

    Giardini Indro Montanelli

    Parco in stile francese risalente al lontano 1784, costruito sotto la dominazione asburgica dall’architetto Giuseppe Piermarini. Col passare del tempo sono stati integrati spazi espositivi e monumenti: Palazzo Dugnani, il Museo Civico di Storia Naturale e il Planetario Hoepli sono solo alcune delle attrazioni più note dell’area verde. Da sottolineare la presenza del Monumento in onore del giornalista Indro Montanelli, realizzato nel 2006 da Vito Tongiani.

    I nuovi parchi a Milano nelle aree residenziali

    Lo sviluppo immobiliare e i progetti di riqualificazione di Milano hanno spinto l’amministrazione della città sia a rinnovare le aree verdi già esistenti, sia a costruire nuovi parchi.

    Parco Nord

    Costruito negli anni Settanta, Parco Nord è attualmente una delle più ampie zone verdi della città, con 640 ettari di estensione. La rivalutazione del parco ha portato all’aggiunta di specchi d’acqua, percorsi ciclabili, piste per camminare e correre, diventando uno dei luoghi più amati dai runner e dagli sportivi in generale.

    Parco della Torre

    Una delle più recenti aperture di parchi a Milano è proprio il Parco della Torre, di nuovo nel cuore di Bicocca. Il nuovo parco ha un’area giochi molto spaziosa, un’area adibita ai cani, uno skate park, un campo da basket ed è ombreggiato da oltre 170 alberi.

    Il Parco della Torre è stato realizzato su un terreno precedentemente in disuso, che oggi vive di nuova linfa, attirando nuovi progetti residenziali come quello di Triborgo, innovativo, ben collegato al trasporto pubblico con tram e metro Lilla, e inserito in un’area di nuovo sviluppo con tutti i servizi a portata di mano.

    SOLO FINO AL 31 MAGGIO 2019

    Solo per pochi giorni condizioni di vendita eccezionali.
    Per te fino a € 103.000 di vantaggi
    E EXTRA BONUS FINO A € 40.000

    > PRENOTA ORA