PREZZI CASE MILANO PER ZONA: PANORAMICA GENERALE

    prezzi case milano

    La situazione immobiliare della capitale lombarda è in assoluto fermento: riprendono le vendite e il prezzo delle case a Milano sale in modo consistente, così come la volontà di investire nel settore immobiliare.

    Mercato immobiliare in crescita

    Nel corso del 2017 la città di Milano ha assistito alla crescita dell’8,1% dei rogiti: questo dato rincuora gli addetti ai lavori dopo diversi anni di crisi del mattone, evidente specchio della recessione economica che ha colpito il paese.

    Nonostante i livelli record del 2006 siano ancora lontani, le prospettive per il 2018 sembrano ad ogni modo piuttosto rassicuranti.

    Prezzi immobili Milano: novità e aggiornamenti

    Le peculiarità del mercato milanese evidenziano la tendenza ad acquistare appartamenti di metratura inferiore al resto del paese.

    Milano è una città ad ampio respiro, che  si muove al ritmo di una filosofia di vita più pratica rispetto alle altre città italiane: nelle fasi di acquisto di un immobile uno dei fattori più rilevanti sembra essere la  posizione, mentre viene messa in secondo piano la metratura (la media in città è 84 mq). Il prezzo al metro quadro a Milano è un elemento imprescindibile per chi compra: per dare un po' di numeri, il costo medio di una casa nella città milanese raggiunge quasi i 316mila euro, mentre in provincia si scende a 164mila.

    Milano sembra trainare il mercato immobiliare. Numerose sono le persone che decidono di comprare casa a Milano con investimenti mirati: stando ai dati rilasciati dall’Agenzia delle Entrate, gli appartamenti intorno alla Bocconi, nella zona Crema-Tabacchi-Sarfatti, hanno subito un incremento di valore catastale considerevole.

    Quindi chi acquista in quest’area non lo fa unicamente per abitarci, ma anche per offrire un alloggio agli studenti universitari, in particolare ai fuorisede.

    Il centro sembra essere l’unica area in cui i prezzi degli immobili a Milano non sono soggetti a variazione. Il valore economico delle abitazioni cresce anche in aree come Via Solari dove si attende l’arrivo della M4.

    Tra le aree più costose figura Porta Nuova: la maggiore dinamicità del mercato si esprime nel nord della città dove sono numerosi i progetti immobiliari di nuova concezione, affiancati da lavori delle nuove linee di metropolitana, che attirano numerosi acquirenti.

    Prezzi case a Milano: la particolarità di Bicocca

    L'area di Bicocca dista circa 6 km dal centro ed è collocata nella zona nord della città, dove negli ultimi tempi si è assistito a un notevole sviluppo, che non ha coinvolto esclusivamente il campo immobiliare.

    Il quartiere Bicocca è situato in una posizione strategica, a due passi da un'importante università, non lontano da una nuova fermata di metropolitana e con numerosi luoghi di interesse commerciale e culturale nelle vicinanze. 

    Il mercato immobiliare dell’area di Bicocca rappresenta l’1% delle transazioni cittadine. Il prezzo medio delle abitazioni del quartiere rispetto ai prezzi di Milano risulta leggermente inferiore.

    Acquistare a Bicocca significa spendere in media 2700 euro al metro quadro, anche se i prezzi possono essere soggetti a consistenti variazioni.